Archives

Post marked with ‘#rifiuti’ tag

Completato l’impianto delle Stazioni di compostaggio nel Comune di Castelnuovo di Porto (RM)

Sono stati ultimati i lavori per l’installazione di due stazioni di compostaggio nel Comune di Castelnuovo di Porto, realizzati grazie al progetto della PMF che ha curato la pratica di ottenimento del finanziamento della Regione Lazio.

La prima macchina, della capacità di trattamento di 65 tonn/annue, è stata posizionata in un’area pubblica al servizio della raccolta differenziata con un sistema di compostaggio di comunità.

La seconda, della capacità di 37 tonn/annue, è posta nel centro storico del Comune in un luogo facilmente accessibile ai cittadini ivi residenti e sarà alimentata attraverso il conferimento diretto, grazie alla dotazione di speciali tessere che il Comune metterà gratuitamente a disposizione degli utenti che ne faranno richiesta. I cittadini che aderiranno al conferimento verranno iscritti nell’Albo Compostatori comunale, che darà loro diritto a sgravi sulla tariffa rifiuti che il Comune avrà facoltà di deliberare.

In questo modo il Comune di Castelnuovo di Porto smaltirà in loco a regime circa il 13% della produzione annuale dell’organico, beneficiando del recupero gratuito di ottimo compost ed aderendo a dunque buon titolo ai principi di una vera economia circolare.

Macchina da 65 tonn/annue

Ante operam                                                                                        Post operam

Macchina installata da 37 tonn/annue

Maggiori informazioni su: www.piemef.com

Fabrica di Roma (VT) – Iniziano i lavori della Direzione Esecuzione Servizio (DEC) di igiene urbana e servizi collaterali

Dopo la conclusione dell’iter che ha comportato l’affidamento dei lavori del servizio di igiene urbana e dei servizi collaterali ad un’impresa specializzata nel settore, la PMF ha avviato con decorrenza dal 1° luglio 2021, in accordo con l’Amministrazione comunale, il servizio DEC nel Comune di Fabrica di Roma in provincia di Viterbo.

La PMF provvederà a controllare tutte le fasi del progetto esecutivo della ditta affidataria affinché tutti i nuovi mezzi, le attrezzature ed i macchinari proposti in sede di gara vengano effettivamente immessi in servizio in perfetta adesione a quanto presentato in sede di gara.

Nel particolare verranno verificate tutte le migliorie progettuali contenute nel progetto proposto dalla nuova impresa affinché il nuovo appalto, della durata Anni 7, venga applicato in maniera consona alle aspettative.

                     Particolare della nuova organizzazione del servizio di raccolta PaP                                            Particolare del nuovo centro di Raccolta Comunale

 

Maggiori informazioni su www.piemef.com.

PMF accreditata ISO 9001:2015

Dal mese di Aprile 2021 la nostra Società ha superato l’Audit presso l’Ente certificatore CSQ ed è certificata ISO 9001 per sette categorie di attività, nei settori Ingegneria, consulenza nel PPP e financial modeling.

Il sistema di gestione per la qualità rilasciato alla PMF consente alla nostra Società di operare nelle attività di Progettazione, Direzione lavori, Direzione esecuzione contratti (DEC), Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed in fase di esecuzione di opere di ingegneria civile, Attività di supporto al RUP, redazione piani economico-finanziari e modelli finanziari, Consulenza nella strutturazione di operazioni in finanza di progetto.

Il nostro Team è sempre all’avanguardia sia nella risoluzione dei progetti affidati che nelle soluzioni innovative per lo sviluppo progettuale che offriamo ai nostri clienti. La continua ricerca e la soddisfazione della nostra clientela rimane un elevato stimolo affinché tutti i membri del nostro Team siano sempre motivati per il raggiungimento degli scopi della PMF.

Ulteriori informazioni a www.piemef.com.

La PMF consulente per KSA Red Sea Project sul Waste Management Engineering

Il gruppo di consulenza tecnica formato da Sergent & Landry, società internazionale statunitense di ingegneria energetica, insieme a PMF e Sustainable Water Power Consultants (SPWC) con sede negli Emirati Arabi Uniti, ha ricevuto da ACWA Power il ruolo di Owner Engineers per le infrastrutture dei servizi pubblici del Red Sea Project , per lo sviluppo del turismo di lusso sulla costa del Mar Rosso dell’Arabia Saudita.

Il gruppo fornirà ad ACWA Power i servizi di ingegneria richiesti durante la progettazione e la costruzione, comprensivi di coordinamento tecnico, supervisione, revisione e approvazione per un’ampia gamma di infrastrutture di servizio, che vanno dalla generazione di energia (principalmente basata su fonti rinnovabili) alla desalinizzazione dell’acqua, al trattamento delle acque reflue e gestione dei rifiuti solidi.

PMF è incaricata della revisione del progetto e della consulenza tecnica dell’intero ciclo di gestione dei rifiuti, dal sistema di raccolta allo smaltimento dei rifiuti, alle tecniche di riciclaggio e alla costruzione degli impianti necessari per garantire l’obiettivo zero rifiuti e un ambiente a emissioni zero.

Red Sea Project, situato lungo le coste del KSA, mira ad essere una delle strutture turistiche più avanzate e attraenti nell’area del Golfo. Composto inizialmente da 3.000 camere d’albergo (da ampliare fino a 8.000), 7.500 m2 di negozi, F&B e edifici culturali, un parco acquatico a grandezza naturale e altri servizi, immersi in una costa incontaminata di impareggiabile valore ambientale. La costruzione del progetto inizierà il prossimo 2022 e durerà fino al 2030, a completamento della Fase 2. I visitatori dovrebbero aumentare da 300.000 / anno, nella fase iniziale, a 1 milione / anno quando lo sviluppo sarà pienamente operativo.

Maggiori informazioni su www.piemef.com.

PMF e le Guardie ambientali della Valle del Tevere insieme contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti a Morlupo

La PMF, responsabile della Direzione di esecuzione del Contratto del servizio di igiene urbana nel Comune di Morlupo, ha incaricato, nell’ambito della propria attività di DEC, l’Associazione G.A.DIT. Guardie Ambientali d’Italia – Sezione Valle del Tevere (www.guardie-ambientali.it) di eseguire il monitoraggio dei rifiuti abbandonati sul territorio.

La Associazione G.A.DIT. effettuerà dal prossimo mese di Marzo una serie di ispezioni con l’obiettivo primario di individuare eventuali abbandoni di rifiuti di qualunque genere sversati illegalmente.

Al termine di ogni ispezione, l’Associazione G.A.DIT. segnalerà i siti dove sono stati rilevati abbandoni illegali di rifiuti, i quali saranno successivamente oggetto di bonifica da parte del Gestore del servizio. Le ispezioni di G.A.DIT. riporteranno a PMF tutte le informazioni utili all’identificazione ed alla bonifica dei siti, quali la geolocalizzazione dei punti oggetti di abbandono, la documentazione fotografica del sito, l’identificazione dei materiali abbandonati e la loro consistenza.

In questo modo la PMF intende fornire al Comune, insieme all’attività di DEC, anche un contributo fattivo al controllo del territorio ed al contrasto dei fenomeni di illegalità nei rifiuti.

Maggiori informazioni su www.piemef.com.

Compostaggio di comunità nella provincia di Viterbo

Proseguono i lavori di allestimento della stazione di compostaggio in località Centignano (VT).

In data odierna è stato effettuato il getto della pavimentazione, a copertura della platea di fondazione precedentemente realizzata, sulla quale poggerà la macchina compostatrice ed il sistema automatico di caricamento.

Il progetto, a valere sui fondi del bando della Regione Lazio “Misure a favore delle attività di compostaggio e autocompostaggio per i Comuni del Lazio e Roma Capitale” pubblicato nel 2017, permetterà l’installazione di una macchina compostatrice aerobica con capacità di 130 ton/anno, in grado di smaltire l’organico prodotto dalle comunità di abitanti facenti capo ai tre Comuni Vignanello, Vallerano e Vasanello.

La PMF ha curato la progettazione e la Direzione Lavori dell’intervento, sotto la guida del RUP Arch. Chiara Stefani del Comune di Vasanello.

La PMF si aggiudica la supervisione dell’Impianto di compostaggio di Eboli

Il Comune di Eboli ha aggiudicato alla PMF l’incarico di Direttore dell’esecuzione del contratto (DEC) relativo alla concessione del servizio di gestione dell’impianto di compostaggio comunale, realizzato per il trattamento della frazione organica della raccolta differenziata dei rifiuti e degli scarti ligneo-cellulosici di potenzialità pari a 20.000 ton/anno.

Sarà la PMF, in qualità di DEC, a svolgere tutte le attività volte ad assicurare la regolare esecuzione del contratto da parte dell’appaltatore sulla gestione dell’Impianto di compostaggio, verificando che tali attività e le prestazioni contrattuali siano eseguite in conformità ai documenti contrattuali.

La PMF provvederà al coordinamento, alla direzione, al controllo tecnico-contabile, alla supervisione ed all’assistenza fornendo elementi per la risoluzione delle problematiche tecniche ed amministrative, l’applicazione delle penali e la risoluzione delle controversie, vigilando inoltre sul rispetto delle norme sulla sicurezza sul lavoro.

Lavoriamo nell’ottica di costante dinamismo con l’obiettivo di collaborare alla definizione delle migliori soluzioni per affrontare la sensibile problematica dei rifiuti.

Palombara Sabina: Libera di Riciclare

Entra sempre più nel vivo la fase di evoluzione della raccolta differenziata nel Comune di Palombara Sabina.

Nasce un’alternativa alla raccolta porta a porta, volta a ridurre i costi di trasporto ed a minimizzare le operazioni di ritiro attraverso sistemi di telelettura a distanza integrati nelle Isole ecologiche informatizzate, in grado di tracciare in maniera puntuale e completa tutto il rifiuto conferito. La PMF, progettista del sistema di gestione dei rifiuti del Comune di Palombara Sabina, ha reso possibile l’installazione di tre Ecoisole informatizzate a servizio del territorio comunale, creando  punti di raccolta esteticamente curati così da essere perfettamente integrati nel contesto.

Il posizionamento e l’installazione è avvenuta in data odierna nelle località previste alla presenza del RUP Arch. Paolo Caracciolo, dei responsabili dell’Eurosintex e della PMF in qualità di Direttore dei lavori.

Tale operazione è stata possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio che ha consentito al Comune di Palombara Sabina di utilizzare i fondi necessari per l’acquisto di tali apparecchiature presentando un progetto esecutivo redatto dalla PMF.